PERCORSO


          Le origini del Telefono Amico di Torino.
          Che cosa abbiamo fatto in 50 anni di attività.


2012/2013

In riferimento al progetto "Il Telefono Amico entra nel web e diventa portale" l'Associazione ha dato l'opportunità a due volontarie del Servizio Civile Nazionale di collaborare per la messa on line del portale.


2011

Il progetto denominato "Portale Amico" vuole potenziare la rete di sostegno attraverso la realizzazione di un portale web che offre differenti modi per comunicare, come ad esempio l'utilizzo di e-mail, chat, sms, forum etc.; al fine di lasciar esprimere al meglio le singolari difficoltà si ampliano i canali di accesso al servizio e si consente all'utente di scegliere lo strumento che più lo metta a suo agio e lo rappresenti.

 

Giugno 2011
Per i festeggiamenti dei 150 dell'Unità d'Italia il Telefono Amico, in collaborazione con la rete nazionali Ce.Vi.Ta., ha promosso l'evento denominato "Il giro della solidarietà" a cui hanno preso parte alcuni volontari del Telefono Amico di Torino. L'iniziativa ha ripercorso attraverso un viaggio in bici le tappe della spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi.

2010
Spot istituzionale di "TELEFONO AMICO CEVITA" girato nel 2010, regia di Lorenzo Gambarotta in coproduzione tra CSV Idea Solidale Torino e Telefono Amico Cevita.


2010

In occasione del 45ennale del Telefono Amico di Torino è stato premiato il vincitore del concorso "Il telefono amico ai tuoi occhi" per la creazione del nuovo logo dell'Associazione. A parteciparvi, gli allievi di alcuni istituti scolastici di Torino, che hanno presentato oltre 140 proposte grafiche per rappresentare visivamente il servizio di soccorso telefonico.
Il 15 maggio 2010:  presso il Giardino d'Inverno in Piazzale Valdo Fusi, Telefono Amico Torino festeggerà il suo 45° anniversario con un pomeriggio all'insegna della condivisione e della solidarietà. L'evento comprenderà anche un momento di riflessione sul tema della solitudine al quale parteciperanno il Presidente del Telefono Amico Torino, il Presidente del Centro Servizi V.S.S.P., il Presidente del Telefono Amico Cevita, alcuni membri storici del Telefono Amico Torino e un esperto psicologo e psicoterapeuta.


2009/2010

Progetto "Incontriamoci a scuola"  promosso all'interno di scuole medie inferiori,   media superiori e licei, dedicato agli studenti, ma aperto anche a docenti, genitori ed educatori.  Attraverso un lavoro collaudato al fine di  "simulare" una relazione  verso l'altro, ci si propone di indagare le caratteristiche del'interazione e la sua importanza nei vari momenti della vita di ognuno. Il progetto è stato ripreso e riproposto all'interno degli Istituti Scolastici nel 2012.


2006   
Ce.Vi.T.A.: Centro Virtuale Telefono Amico: il servizio inizia il 1º giugno. All'iniziativa si è unito il centro di Imperia. Partecipa al progetto regionale: Contrasto alla solitudine.


2005 
 
Telefono Amico Piemonte: L'attività viene interrotta alla fine del mese di agosto, considerata l'indisponibilità del Centro Servizi VSSP a proseguirne i finanziamenti.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.
Ce.Vi.T.A.: Centro Virtuale Telefono Amico: Nasce ufficialmente il 15 ottobre 2005 con l'adesione dei centri di : Alessandria, Genova, Novara, Torino, Rivoli e Vercelli.


2003/2004  
Telefono Amico Piemonte: il progetto del Numero Verde viene sostenuto soltanto dal VSSP.
La Provincia di Torino finanzia il Progetto "Se hai perso il filo" in collaborazione con lo Sportello Scuola Volontariato, volto a far emergere il disagio ed i problemi degli adolescenti, attraverso le chiamate al Telefono Amico, dopo una pubblicizzazione del Servizio nelle scuole.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.
Ce.Vi.T.A.: Centro Virtuale Telefono Amico: nel novembre 2004 iniziano i contatti volti alla costituzione di un nuovo servizio di telefono amico su base interregionale.


2002/2003   
Telefono Amico Piemonte: il progetto del Numero Verde viene rifinanziato da Provincia di Torino e VSSP per il 2002-2003
Collabora con il Centro di Servizi Regionale VSSP per la mappatura di tutti i Centri di Ascolto in Piemonte e per la sua pubblicazione.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato.
Partecipa ai Tavoli di Lavoro istituiti dal Comune di Torino per la predisposizione dei Piani di Zona dei Servizi Sociali.
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.


2001/2002
Telefono Amico Piemonte: il progetto del Numero Verde viene rifinanziato da Regione e VSSP per il 2001-2002
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato.
Partecipa ai Tavoli di Lavoro istituiti dal Comune di Torino per la predisposizione dei Piani di Zona dei Servizi Sociali.
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.


2000/2001   
Telefono Amico Piemonte: il progetto del Numero Verde viene rifinanziato da Regione e VSSP per il 2000-2001
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.


1999/2000   
Prosegue la propria attività di formazione con:un Corso sulla telefonia sociale a Bussoleno.
Un Telefono per il Volontariato: attivazione di un corso
Telefono Amico Piemonte inizia la propria attività il 22 ottobre 99 con il contributo della Regione Piemonte, della Compagnia di San Paolo e del Centro Servizi VSSP (che mette a disposizione una linea verde, accollandosene il canone)
Organizza un Convegno-Tavola Rotonda (con fondi dell'Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte e della Fondazione CRT) per presentare alle autorità il Rapporto sui dati '99 di Telefono Amico e i primi dati del servizio attraverso il Numero Verde.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa
Parte l'attività de Il Crogiuolo, il cui scopo è aprire alla città le porte del movimento Mondo x, attivando un' iniziativa svincolata dal Telefono Amico, dal concetto di selezione dei volontari partecipanti e dal concetto di servizio sociale. Ciò per consentire a chiunque di partecipare a studi, incontri, corsi volti a migliorare l'aspetto relazionale e di consapevolezza di sé.


1998/1999   
Prosegue la propria attività di formazione con: Un Telefono per il Volontariato: attivazione di 2 corsi
ASL 1 di Torino per la realizzazione del servizio di consulenza psicologica telefonica offerto dalla stessa. Parte la prima fase del percorso volto alla costituzione di Telefono Amico Piemonte: un Centro Virtuale di Telefono Amico che mette in rete il 5 Centri coinvolti: Alessandria, Biella, Novara, Rivoli e Torino.
Collabora con il Centro di Servizi Regionale VSSP per la mappatura di tutti i Centri di Ascolto in Piemonte e per la sua pubblicazione.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.


1996/1997   
Prosegue la propria attività di collaborazione nella formazione dei volontari con: Un Telefono per il Volontariato: attivazione di 3 corsi S.E.A. (Servizio Emergenza Anziani) di Torino;
USL 1 di Torino, per i volontari del nuovo servizio di sostegno psicologico in funzione quando il servizio territoriale psichiatrico è chiuso
"TeleSenior"Centro di Servizi Regionale VSSP con sede a Torino.
Partecipa alla Tre Giorni del Volontariato;
Collabora all'attivazione del Forum del Volontariato Torinese;
"Pronta Estate": prosegue l'iniziativa.


1995/1996  
Collabora al progetto "Un telefono per il Volontariato", con l'Assessorato all'Assistenza del Comune di Torino, organizzando un corso di formazione e mettendo a disposizione uno spazio all'interno della propria sede per un servizio telefonico di coordinamento ed informazione nell'ambito del Volontariato torinese
Viene ripetuta l'esperienza di "Pronta Estate".
Viene tenuto un corso di formazione ai coordinatori del S.E.A. (Servizio Emergenza Anziani) Territoriale della Circoscrizione 7 di Torino.


1994/1995   
Partecipa a "Pronta Estate": collaborazione con il Comune di Torino ed altre Associazioni di Volontariato, con la messa a disposizione del Telefono Amico 24 ore su 24, per raccogliere e segnalare emergenze in estate.


1994
Il gruppo viene iscritto al Registro Regionale del Volontariato.



1992/1994  
Nasce il C.A.O.S. (Cerchi Attività Opportunità Spazi), un'iniziativa rivolta agli adolescenti: corsi di chitarra, elettronica, fotografia completamente gratuiti, una nastroteca ed una biblioteca di fumetti a disposizione dei ragazzi, con particolare attenzione agli under 18.


1985/1994
Coadiuva nella formazione dei volontari con:

   -  la sezione di Torino dell'Unione Nazionale Ciechi
    - la L.I.L.A. (Lega Italiana Lotta AIDS)
    - la Federcasalinghe
    - la Telefonia Sociale del C.I.L.T.E. di Torino.


1984
Inizia il "Corso Permanente sul Volontariato". Le motivazioni del volontario, le difficoltà del servizio, la gratuità dell'agire volontario vengono presi in esame in una serie di incontri ai quali partecipano le più importanti realtà del volontariato cittadino.


1980/1985
Collabora con il Comune di Torino, convenzionandosi con esso, per le attività di animazione e sostegno all'interno del carcere "Ferrante Aporti" e nella "Casa di Ospitalità" per le persone senza fissa dimora, allestendo un corso di cucina "povera".
Un suo volontario lavora a tempo pieno nel nascente "Ufficio Senza Fissa Dimora" del Comune.


1980
Compie i primi passi il "Centro Crisi Telefonico". Insieme al Gruppo Abele, la Croce Verde, i Pionieri della Croce Rossa, le Unità Sanitarie del Comune di Torino e la Regione Piemonte, studia la possibilità di un servizio comune di emergenza e di assistenza dei tossicodipendenti e dei loro familiari.
Le linee telefoniche a disposizione degli Appellanti passano da 4 a 6, sempre 24 ore al giorno.


1970/1980
Contribuisce alla nascita di alcuni centri di Telefono Amico in Piemonte (Alessandria, Ivrea, Pinerolo, Rivoli), organizzando il reclutamento e formando i nuovi volontari, operando sovente all'interno di progetti convenzionati con pubbliche istituzioni locali.


1967
Si costituisce la "Conferenza Nazionale dei Telefoni Amici", l'associazione che raggruppa tutti i centri di ascolto telefonico che operano in Italia secondo i principi enunciati nella "Carta Nazionale dei telefoni Amici Italiani". La Segreteria viene ospitata dal Centro di Torino, che fornisce parte delle risorse umane necessarie al suo funzionamento.


1967
"Fraternità della Strada". Il Telefono Amico al servizio degli automobilisti si propone di riportare nella circolazione stradale una dimensione più umana, intervenendo in favore di persone rimaste coinvolte in sinistri stradali.


1965/1975
"Punto H". L'isolamento e la solitudine degli studenti stranieri presenti a Torino, soprattutto presso il BIT, viene colto ed affrontato mediante una serie di incontri periodici tendenti a portare, a questi ospiti temporanei nella città, l'amicizia e la disponibilità di altri giovani, con un'attività pioniera nel campo dell'integrazione di culture diverse.


1960/1970
"Il giornale dei ciechi". Viene registrato un giornale parlato per non vedenti.


22 Dicembre 1964
Il Telefono Amico inizia il suo servizio: da questo momento funzionerà ininterrottamente 24 ore su 24, ricevendo una media annua di 20.000 chiamate, nei primi anni di vita. Negli anni 1980 si assiste ad un raddoppio degli interventi, che quasi raddoppiano ancora intorno al 2000, arrivando agli attuali 60.000.

1964
ll Gruppo Gioventù Crocetta assume la denominazione Mondo X, sull'esempio del gruppo sorto a Milano con identiche finalità, intendendo così testimoniare la volontà di uscire dal ristretto ambito rionale cittadino.

1960/1964
"I Madrinaggi". I giovani del gruppo si recano in zone della periferia che presentano problemi di emarginazione e di tensione, svolgendovi opere di reinserimento e socializzazione.


1956
Nasce il Gruppo Gioventù Crocetta, che si propone come presenza attiva in città, con iniziative atte a lenire la solitudine, l'emarginazione ed i contrasti che la società in tumultuosa crescita tende ad accentuare.

 

011 3195252

Telefono Amico è attivo a Torino dal 1964. Da allora risponde 24 ore su 24, 365 giorni l'anno.
Adesso ci trovi anche online. All'indirizzo www.portaleamico.it potrai mandarci una mail o parlare con noi via chat 

Continua...

Diventa volontario

Mondo X - Telefono Amico Torino organizza periodicamente dei corsi sulla comunicazione, finalizzati alla formazione dei nuovi volontari!      Per iscriverti scrivi a: corso@telefonoamicotorino.it

Continua...

Dona il Cinque per mille

Leggi come donare il 5 X MILLE al Telefono Amico!

Codice fiscale: 80101440016


Continua...

Numero Unico Nazionale 0299777

Scopri cos'é il Ce.Vi.Ta.

http://www.telefonoamicocevita.it/

 

Continua...