PRINCIPI

E' garantito l'assoluto rispetto dell'Appellante nella sua totalita' e nell'interezza della sua problematica.

Non vengono proposte risposte risolutive ai problemi ascoltati, ma si tende a mettere l'Appellante nella condizione di operare liberamente le proprie scelte.

Il servizio non e' influenzato da pressioni di alcuna natura ed e' aconfessionale ed apartitico.

E' riconosciuta una assoluta parita' tra chi chiama e chi ascolta.

E' garantita la completa liberta' d'iniziativa dell'Appellante

Il servizio rinuncia a indirizzare e condurre il dialogo, a fini diagnostici o terapeutici.

E' salvaguardato l'anonimato di chi chiama e di chi ascolta e la riservatezza sui contenuti del colloquio